Verso Est ONLUS Associazione di volontariato

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
OPERAZIONE SMILE / RADIAZIONE ZETA - dal 23 luglio al 02 agosto 2020


Il Sanatorio di Svisloch, in Bielorussia, ospita dal 2018 il programma speciale di accoglienza terapeutica, denominato CASA ITALIA.
Il percorso è dedicato ai ragazzi bielorussi e russi, bisognosi di cure, provenienti dalle aree contaminate dall’esplosione di Cernobyl. Sono i ragazzi che non possono partecipare al nostro consolidato programma di accoglienza in Italia. I giovani sono accolti nell’ospitale struttura sanitaria, posta in un luogo tranquillo sulle rive di un fiume e lontano dall’area radioattiva.

Il programma realizza l’obiettivo base della terapia: allontanare i ragazzi dalle aree contaminate, con gli effetti salutari prodotti sul sistema immunitario, respirando aria pulita e mangiando cibi sani. Il percorso garantisce altresì un essenziale ciclo di cure mediche e termali, ma soprattutto fa vivere ai giovani anche la significativa esperienza relazionale che contraddistingue l’accoglienza svolta nel nostro Paese. Se i Bielorussi non possono raggiungere l’Italia, allora gli Italiani raggiungono la Bielorussia ♡

casa italia

Nei primi due anni hanno partecipato al programma OPERAZIONE SMILE a Svisloch quasi 40 studenti volontari italiani partiti per offrire agli oltre 120 giovani bielorussi accolti nel sanatorio l’opportunità di intraprendere un percorso di crescita con una nuova sensibilità, attraverso l’effetto congiunto della vicinanza di età e dell’interazione nella diversità culturale.

Grazie alle testimonianze dei volontari italiani che hanno partecipato alle prime due edizioni di Casa Italia, è emersa l’emergenza che conduce alla nuova opportunità di evoluzione progettuale. I ragazzi più grandi, ospiti del Sanatorio, hanno evidenziato tutti i disagi comportamentali propri dell’età adolescenziale, amplificati dalle conseguenze di una vita condotta in zone ancora contaminate e in un contesto di disinteresse sociale, degrado economico e abbandono familiare. E’ per loro che Verso Est ha pianificato il suo nuovo intervento: un progetto sperimentale che nasce all’interno di un percorso solidaristico di successo.

casa italia

Ci piace pensare che la cosiddetta “Generazione Z”, il target della nostra azione, vittima di un territorio devastato dalle radiazioni nucleari, possa trovare il percorso per il proprio riscatto sociale grazie alla sua stessa irradiazione positiva, innescata dal nostro programma, ma generata soprattutto dall’esuberanza della sua giovane età: RADIAZIONE Z, appunto, il titolo del nostro progetto.

Quest’anno il programma per i volontari italiani sarà quindi differenziato in funzione del target di riferimento: bambini o ragazzi.
> per i piccoli prosegue l’intervento originale: OPERAZIONE SMILE
> per i più grandi, adolescenti o preadolescenti, nasce il progetto RADIAZIONE Z


Vuoi partecipare come volontario alla prossima edizione di Casa Italia dal 23 luglio al 02 agosto 2020 in Bielorussia?
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo